GIORNATE FAI DI PRIMAVERA A CASA ZEGNA

Il 23 e 24 marzo, aperture straordinarie, visite guidate e un allestimento dedicato a un'icona di eleganza, la cravatta

  • condividi su:
Aperture straordinarie, visite guidate, laboratori per bambini. E un omaggio a un’icona di eleganza, la cravatta. Un evento speciale pensato da Casa Zegna, a Trivero, per la nuova edizione delle Giornate Fai di Primavera, il 23 e 24 marzo, che invita a scoprire l’eccellenza creativa e artigianale racchiusa nell’accessorio maschile per antonomasia, seguendo fase per fase il lavoro dei designer del Gruppo.

Le stanze dei creativi è il titolo dell’allestimento dedicato alla cravatteria, cuore della due giorni a Casa Zegna, con in scena 4 tavoli che corrispondono alle diverse fasi di lavorazione - il disegno e la coloritura, i quadri a stampa e le "carte prova", la "variantatura" sulle tirelle di stoffa e il prodotto finito e l'ispirazione -  animati dalle dimostrazioni dal vivo delle artiste stesse che ogni giorno immaginano e disegnano gli accessori Zegna.

Per il pubblico, un'occasione unica per conoscere una realtà creativa d’eccellenza, le cui origini risalgono agli anni Settanta con la nascita della Orsini di Cameri, che dà inizio alla storia della cravatteria del gruppo. Una unità in cui, oggi come ieri, l’innovazione affonda le radici nell’artigianalità e nella tradizione rappresentata dalle memorie dell’Archivio.

Un patrimonio unico, da cui provengono anche le immagini e i documenti in mostra nell’esposizione permanente Ermenegildo Zegna. Cent'Anni di Eccellenza. Dalla Fabbrica del Tessuto alla Fabbrica dello Stile. Un viaggio nella storia dell’impresa familiare che, solo durante le Giornate Fai di Primavera, si può completare con un percorso nel cuore dell’azienda, il Lanificio, eccezionalmente aperto al pubblico con visite guidate (ore 10.30 -11.30 -14.00 -15.00. Prenotazione obbligatoria), e poi con una tappa all'inaugurazione del primo negozio Zegna, del 1939, che torna a vivere nel Centro Zegna, dopo lavori di ristrutturazione.  

Per i bambini, Casa Zegna ospita domenica 24 marzo, dalle 10.30, un laboratorio d’ispirazione montessoriana (gratuito) dedicato alle storie e i colori della primavera, cui i piccoli creativi renderanno omaggio usando stoffe e materiali di riciclo, personaggi da appendere al “filo delle storie”.
Da non perdere infine, le passeggiate d’arte contemporanea alla scoperta delle opere site specif realizzate da artisti di fama internazionale per il progetto di arte pubblica “ALL’APERTO”, che si snoda dal tetto del Lanificio dove tornano a sventolare con la primavera le bandierine di Daniel Buren, fino alla Conca dei Rododendri.  

In occasione di questo primo annuncio di primavera da non perdere i menù speciali proposti dai punti ristoro nei dintorni di Casa Zegna e a Bielmonte. Info: www.alpibiellesi.eu

Info: 
- dimostrazioni dal vivo domenica 24 marzo dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 14 alle 17. Visite guidate al Lanificio Zegna: 23 e 24 marzo, 10.30-11.30-14-15
- visite a Casa Zegna 23 e 24 marzo dalle 10 alle 18
Visite a contributo libero a favore del FAI Fondo Ambiente Italiano. La prenotazione è obbligatoria solo per la visita al Lanificio Zegna, prenotazioni Casa Zegna, tel. 015.7591463, fondazionezegna.org
Downloads
MENU' GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2019
Riferimenti e informazioni
Casa Zegna
Via Marconi 23
Trivero (BI)
+ 39 015.7591463
archivio.fondazione@zegna.com     http://www.casazegna.org
 

Vuoi saperne di più?