• Categorie

01.08.2020 - 03.10.2020

Qi Gong nei boschi, all'Oasi Zegna lezioni nella natura

Cinque incontri con un'insegnante esperta: si comincia il 20 giugno, iscrizioni aperte

  • condividi su:
Qi Gong nei boschi, camminate tra gli alberi ed esercizi per attivare l’energia vitale. Cinque giornate all’Oasi Zegna, tra Trivero Valdilana, Bielmonte e Bocchetto Sessera (in provincia di Biella, a un’ora e mezza soltanto da Milano e da Torino) per immergersi nei principi della medicina tradizionale cinese guidati da Natalina Bassetto, insegnante di Qi Gong con un lunghissimo curriculum in discipline orientali di cui si occupa dagli anni Settanta (insegna anche Taiji Quan) e che ogni anno si reca in Cina per lunghi periodi di studio e aggiornamento.

Le lezioni si tengono il sabato, a partire da fine giugno. E il periodo dell'anno è decisamente favorevole per prolungare il soggiorno all'Oasi Zegna, pernottando all'albergo Bucaneve e dedicandosi a passeggiate nel verde e a degustazioni in una delle tante strutture della zona.


QUANDO E DOVE 

Il tema e lo scenario sono davvero coinvolgenti, per cui è bene iniziare a segnare le date e a prenotare la giornata preferita, perché i posti sono limitati. Eccole: dopo le date del 20 giugno e dell'11 luglio, segnate le date del primo agosto, 5 settembre e 3 ottobre. Ci si ritrova alle 10 al Bocchetto Sessera e, dopo una camminata nella natura, si fa Qi Gong nel Bosco del Sorriso. Nel pomeriggio (fino alle 16) teoria e pratica. Il pranzo, anche in questo caso vegano, è all’albergo Bucaneve di Bielmonte.  

L’OBIETTIVO DEL CORSO 
Soffermarsi sul rapporto tra costellazioni e stagioni (rappresentate da cinque animali: il drago verde, l'uccello vermiglio, la fenice d'oro, la tigre bianca, la tartaruga nera), elementi naturali e organi. Secondo la medicina tradizionale cinese, l’uomo segue l’alternarsi delle stagioni, l’insieme dei movimenti celesti e terrestri lo influenzano sia sul piano fisico che mentale. 

IL QI GONG 
Stimola l’energia lungo i canali dell’agopuntura attraverso la meditazione, l’automassaggio, la camminata e alcuni esercizi che imitano i cinque animali mistici associati ai ‘Palazzi celesti’, cioè le quattro direzioni della bussola e a un punto centrale. Ma anche a livello puramente fisico, il Qi Gong  è un insieme di esercizi semplici che sciolgono le articolazioni, migliorano la postura, rafforzano il sistema osseo, contrastano l’osteoporosi, hanno effetti benefici sull’equilibrio, sui disturbi visivi e sulla funzionalità di organi e visceri. Una postura corretta regola e armonizza il corpo rilassandolo e mantenendolo in una posizione in cui ogni sua parte si trova in uno stato fisiologico naturale, permettendo all’energia interna, appunto, di circolare senza ostacoli lungo i canali energetici. Il respiro naturale diventa con il tempo sottile, lungo e profondo. Mente e cuore si armonizzano entrando in uno stato di calma e tranquillità, passando da uno stato di agitazione a uno di quiete.

COSTO 
L’intera giornata costa 40 euro a testa (pranzo incluso). La mattinata del 20 giugno, quella dedicata alle famiglie, invece, è gratuita. Gli incontri sono aperti anche a persone con invalidità che possono partecipare alle sessioni pomeridiane. Chi lo desidera può fermarsi anche soltanto mezza giornata (fino alle 13). 

COME SI PRENOTA 
I posti sono limitati. Le iscrizioni si fanno contattando la segreteria del Fondo Edo Tempia: tel. 015.351830. 
Downloads
Download

Vuoi saperne di più?