• Categorie

Qi Gong nel Bosco del Sorriso

A cura di Fondo Edo Tempia incontri per il benessere di corpo e mente

  • condividi su:
Espellere il vecchio e assorbire il nuovo. Come? Praticando gli esercizi che in epoca recente sono confluiti nel Qi-gong, un’antica pratica orientale. Gli effetti positivi del Qi-gong sono molteplici: da una migliore consapevolezza dei movimenti a una maggiore mobilità articolare. Migliora inoltre la postura, allena tutti i muscoli del corpo. Permette di regolarizzare la pressione sanguigna, agisce sul metabolismo energetico e sulle funzionalità del cuore. Ma gli effetti non si avvertono solo a livello fisico: quest'arte millenaria aiuta anche a ridurre lo stress, favorendo una condizione di calma e benessere psicofisico.  

Allo stesso modo il Bosco del Sorriso a Bielmonte, grazie alle sue proprietà bioenergetiche, apporta dei benefici al sistema immunitario, metabolico, cardiocircolatorio, linfatico e al sistema nervoso. Gli alberi e il Qi Gong sono quindi sinergici: rivitalizzano il corpo attraverso il fluire dell’energia, implementandola.


Fondo Edo Tempia di Biella e Oasi Zegna propongono una serie di incontri con l’istruttrice Natalina Bassetto
. Ogni incontro dura una giornata con al mattino camminata nel Bosco del Sorriso intervallata da esercizi di Qi Gong, pranzo vegetariano all’albergo Bucaneve; al pomeriggio meditazione, automassaggio e ripasso della pratica mattutina. Gli orari variano in base alla stagione.

Gli esercizi comprendono la meditazione, il rilassamento, la respirazione, la pulizia dei canali energetici con movimenti lenti e armoniosi e, in alcuni casi, anche esercizi di Feldendreis.




Vuoi saperne di più?