• Categorie

L'Oasi Zegna by night, dalla superluna alle foto in notturna

Un settimana speciale per gli amanti del buio: scoprite tutte le iniziative

  • condividi su:
Il cielo stellato, la Pianura Padana illuminata, lo skyline delle montagne addormentate. E la serata è servita. Se poi la luna è piena e il cielo sereno, allora è davvero vero spettacolo. Se cercate un luogo in cui passare una serata romantica, se siete cacciatori di stelle, se amate la natura di notte, i suoi odori, il silenzio, l’Oasi Zegna è perfetta per voi. Passare un weekend in questo parco naturale che si trova a un’ora e mezza da Milano e da Torino è sempre una buona idea per staccare dalla routine. E’ comoda da raggiungere, c’è l’albergo Bucaneve con il ristorante e la SPA, il Rifugio Monte Marca con le sue terrazze panoramiche, gli agriturismi e le baite (qui l’elenco completo delle strutture). Ma i prossimi weekend sono ancora più invitanti, visto che la luna darà spettacolo. Tante sono le iniziative in programma, si tengano pronti gli amanti della notte. 

La superluna. Anno speciale il 2020 che in poche settimane ci riserva per due volte il fenomeno della superluna. L’ultima volta era stata il 9 febbraio, quando il satellite si è trovato a “soli” 368.086 chilometri dalla Terra. Il 9 marzo si avvicinerà di altri 5.000 chilometri e apparirà del 7% più grande della solita luna piena. Gli angoli panoramici dell'Oasi sono perfetti per osservare la luna gigante.



Le ciaspolate al chiaro di luna. L’odore della notte, il freddo che tonifica, i passi che si muovono nella neve illuminati dal cono di luce di una torcia. Le passeggiate al chiaro di luna sono un must dell’Oasi Zegna, una delle esperienze più amate dai visitatori, anche a giudicare dal successo delle ultime escursioni.

Fotografare il cielo di notte. 
La bellezza del cielo notturno dell’Oasi è noto. Senza inquinamento luminoso, con la distesa della pianura padana sotto i piedi e lo skyline delle montagne illuminato dalla sola luce della luna. E quando il cielo è terso lo spettacolo della stellata è davvero mozzafiato. Lo dimostrano le foto che i fan dell’Oasi postano sui social.

Vuoi saperne di più?