• Categorie
  • Condividi

 “La maggior parte dei partecipanti si attrezza con i frontalini, ma con la luna piena non servono. Bastano il suo bagliore e il riverbero della neve a illuminare il cammino”, spiega una delle guide degli “Amici del Fondo”, l’associazione che ha organizzato l’escursione notturna dal Bocchetto Sessera fino all’Artignaga, in Alta Valsessera, per il plenilunio del 3 marzo. Un’iniziativa aperta sia ai fondisti che ai ciaspolatori che procederanno lungo un anello di 9 km seguendo due tracciati diversi, ma vivendo le stesse emozioni. L’incanto della luna, al massimo del suo splendore, il surreale silenzio dei boschi di notte, rotto dallo scricchiolio della neve sotto i passi, e poi le stelle: con l’aiuto delle guide, si potrà ammirare Orione, la costellazione invernale che nelle sere limpide e fredde è facile riconoscere e seguire lungo tutto il suo arco celeste.

Dopo 4 km e mezzo (un’ora circa), ecco l’Alpe Artignaga con le sue tegge. Uno degli alpeggi più belli dell’Alta Valsessera per le caratteristiche baite, oggi ristrutturate. Ed è in una di queste antiche strutture che si farà una sosta, davanti al fuoco, con cioccolata e vin brulè. Poi, il ritorno lungo lo stesso percorso, fino alla Locanda Sessera, per concludere in bellezza la serata con polenta concia, prodotti dell’Oasi Zegna e le buone ricette casalinghe di Teresa. 

Online il programma completo.


Info: Amici del Fondo tel. 360.672583, escursione 6 euro, cena facoltativa.

Si prega di verificare il giorno prima o il giorno stesso il regolare svolgimento della manifestazione. Tutti gli aggiornamenti su: www.bocchetto.it

Vuoi saperne di più?