Di cosa si tratta

A Bielmonte, cuore dell’Oasi Zegna, in un contesto naturale di grande bellezza, uno speciale “due giorni” di musica e approfondimenti scientifici per 'accordare' le delicate armonie delle nostre cellule con il palpito corale dell'Universo.

Allietati dagli accordi del pianoforte di Emiliano Toso, biologo cellulare e musicista compositore, e dalle note di violoncello di Lorena Borsetti, un’occasione preziosa per capire come diventare artefici del nostro benessere attraverso l'interazione con l'ambiente che ci circonda e avvicinarsi a “Translational Musicun progetto che si sta diffondendo nel mondo in grado di promuovere stati di rilassamento, ridurre i livelli di stress e stimolare attenzione, creatività e il proprio benessere personale.

Si apprenderanno anche alcune nozioni di base di epigenetica, la branca di biologia molecolare, oggi di grandissima attualità, che studia le mutazioni genetiche non attribuibili direttamente alla sequenza del DNA.

Nel corso del weekend del 27 e 28 maggio scopriremo come attraverso la Musica possiamo migliorare l’ascolto del nostro corpo, un vero e proprio strumento musicale che risuona con un altro strumento musicale molto più grande, la Terra. Impareremo a riportare armonia nella nostra vita e a vivere intensamente ogni momento.

TARIFFE PER PERSONA:

Seminario Esperienziale con Emiliano Toso e Lorena Borsetti 66 € a persona

Cena “Profumi di primavera”, Pernottamento, Colazione a buffet, Pranzo presso l’Albergo Bucaneve*** 120 € (in camera doppia)

(Supplemento camera doppia uso singola € 20 a notte)

Per garantire la massima riuscita i posti sono limitati a trenta. Per chi desidera partecipare solo alla giornata di sabato il costo è di 25 € a persona.

Prenotazione obbligatoria: tel. 015 744184 bucaneve@oasizegna.com www.bucaneve.eu

Dettagli dell'offerta

Translational Music è un progetto di Emiliano Toso, con la collaborazione del Biologo americano Bruce Lipton. Utilizzata da centri olistici, ospedali, SPA, scuole e come supporto al proprio sviluppo interiore personale e di gruppo, Translational Music è stata scelta da Gregg Braden, Bruce Lipton, Deepak Chopra, Joe Dispenza, Raymond Moody e molti altri importanti divulgatori internazionali.

 

Ce ne parla direttamente Emiliano Toso, ideatore e fondatore del progetto.

 

Che cosa è 'la danza della vita', il filo rosso che anima la sua arte e che nasce dalla sua attività di ricercatore nel settore della biologia molecolare?

Il segreto della nuova biologia è 'il movimento', non siamo più schiavi di ciò che ereditiamo dai nostri genitori attraverso il DNA ma possiamo interagire con esso attraverso il modo in cui interpretiamo l’ambiente intorno a noi. La vita è movimento e grazie ad esso le proteine, 'i mattoncini del nostro corpo', possono modulare l’attività dei nostri geni. I segnali che l’ambiente ci propone possono essere di tipo biochimico o vibrazionale, la musica interagisce su entrambi i piani e può essere uno strumento importante per migliorare la nostra salute e il nostro benessere. Il Dr. Bruce Lipton spiega molto bene nel suo libro “La biologia delle credenze” come possiamo superare i limiti del nostro pensiero e come tutto questo possa essere dimostrato scientificamente.

Ci parli della Sintonia della Vita

Siamo in un momento di grande evoluzione in cui Scienza e Arte si integrano per spiegare i misteri della Natura: la danza attraverso cui un’ape comunica la distanza dall’alveare; la meraviglia con cui le cellule si specializzano durante l’embriogenesi; la connessione che viviamo in ogni momento con l’Universo grazie alla rigenerazione cellulare che utilizza gli elementi della natura che derivano dall’acqua, dai vegetali, dagli animali, persino dalle stelle morte miliardi di anni fa. L’acqua riconosce nel suono precise informazioni e le traduce in splendide geometrie che ritroviamo sia nelle strutture del microambiente cellulare sia nei fiori e nei frutti così come nelle forme delle galassie. Siamo tutti connessi tra di noi e con l’intero Universo, riconoscerne le diverse sfumature è la chiave per poter godere della bellezza della diversità e far parte della meravigliosa sinfonia della Vita.

Possiamo parlare di musica come strumento per la salute e il benessere del corpo e della mente?                         

La mia musica è strumento, è opportunità e stimolo per sperimentare la ricchezza e la gioia infinita della vita e per addolcire la sofferenza che porta alla malattia. Per molti anni ho tenuto solo per me i benefici della mia musica suonando dopo le giornate di lavoro. Negli ultimi anni invece ho pensato di diffondere queste vibrazioni e ogni giorno ricevo riscontri positivi negli ambienti più diversi: le vibrazioni favoriscono l’attenzione e la creatività nelle scuole e negli asili; inducono il rilassamento in situazioni di stress cronico e depressione; generano benessere da integrare con altre forme di terapia in ospedali e case di cura.

Perchè ha scelto di effettuare questo seminario proprio in Oasi Zegna?

Io credo fortemente nel potere della gratitudine e della sincronicità. Il mio ultimo lavoro “La Danza della Vita”, che uscirà il 4 Giugno, rappresenta la nostra profonda connessione con la Natura e con l’Universo attraverso il movimento in tutte le sue rappresentazioni: dal volo degli uccelli al nuoto dei pesci, dal fluire delle cellule nel sangue al movimento dell’acqua nei fiumi e nel mare; dalla sensazione della Pace all’energia femminile della Luna. Quale opportunità migliore per raccontare tutto ciò immersi nella natura dell’Oasi Zegna, dove il profumo dei rododendri si fonde col suono delle stelle che disegnano magie tra le nuvole che si specchiano dentro a ogni nostra cellula.

 

Emiliano Toso, PhD: Musicista Compositore e Biologo Cellulare attento alle nuove prospettive dell'Epigenetica e della Nuova Biologia. Con il supporto del biologo americano Bruce Lipton ha creato e sta diffondendo nel Mondo il suo progetto Translational Music. La sua musica viene utilizzata da scuole, ospedali, centri di cura e benessere, scienziati internazionali e gruppi di lavoro nel campo della salute, dell’educazione, del coaching e della gravidanza. I suoi articoli sono apparsi su testate nazionali e ha partecipato a servizi del TG2 e di Studio Aperto. Viene invitato in Europa e in America come relatore in occasione di conferenze internazionali in cui viene trattato il tema dell'integrazione tra Arte e Scienza per il benessere dell'Uomo e della Natura.

 

SCARICA LA SCHEDA COMPLETA CON TUTTO IL PROGRAMMA E PRENOTA LA TUA ESPERIENZA NELL'OASI ZEGNA 

 

  • Gallery
  • Mappa

Strutture disponibili per questa offerta

  • Albergo Bucaneve Sport &...

    Bielmonte (BI)

    Tutto il fascino di uno chalet di montagna...

Riferimenti e informazioni

Albergo Bucaneve Sport & Wellness

Panoramica Zegna - Bielmonte (Biella)

Contatti

T. + 39 015.744184

Vuoi saperne di più?

Richiedi informazioni