• Categorie

VACANZE SLOW ALL’OASI ZEGNA, LA NATURA TI TRASFORMA

Un territorio incentrato sulla ‘cultura del senza’: qui non c’è stress, calca, fretta. “Solo” paesaggi meravigliosi, natura, aria pulita e (volendo) tante attività da fare

  • condividi su:
Un’estate nella natura. Una vacanza a ritmo lento, senza continenti da attraversare, aerei da prendere, esperienze mordi e fuggi. L’estate 2020, dopo lunghi mesi complicati, è all’insegna della riscoperta dei territori di prossimità, della voglia di rimanere nello stesso posto per fare esperienze profonde che creino conoscenza e legami con il territorio e con le comunità che lo abitano.

L’Oasi Zegna
è la meta perfetta. A poco più di un’ora da Milano e da Torino, tra le montagne dell’Alta Valsessera, ricca di boschi, baite, prati, è il paradiso dei bambini, dei nonni con nipotini che vogliono trascorrere un periodo in un luogo sicuro e spontaneo, delle coppie che amano fare sport e attività all’aria aperta e di tutti coloro che quest’anno più che mai vogliono soggiornare nella natura e avvertono la necessità di riossigenarsi, stare al fresco in una zona verde.

All'Agriturismo Alpe Moncerchio, ad esempio, hanno pensato a un'offerta speciale dedicata a nonni e nipotini: la formula 3 notti, dal 23 al 25 giugno (arrivo martedì alle ore 10 e partenza venerdì alle 10), costa 120 euro. La cifra (bevande escluse) è per la pensione completa di due adulti e due bambini di età inferiore ai 10 anni. 


Il 2020, insomma, è l’anno giusto per riscoprire quella che di recente è stata battezzata come staycation - dal verbo stay, stare, e vacation, vacanza - una sorta di vacanza a km zero, quindi sostenibile, ecologica e con il vantaggio di essere libera da programmi e complicate organizzazioni.  

L’Oasi Zegna è un territorio amico del turismo lento, attento all’ambiente, che si muove a piedi o in bicicletta, che dà un diverso valore al tempo, che ama mettere la natura al centro. 
Un territorio che ha fatto della ‘cultura del senza’ uno dei suoi punti di forza. Senza turismo di massa, senza fretta, senza stress, senza rumori, senza sovrastrutture. All’Oasi Zegna non c’è bisogno di riempire il tempo o lo spazio. Qui la protagonista è la natura. Sulle montagne e nei boschi viene spontaneo immergersi nell’ambiente, cercare di arricchirsi con quanto il territorio e le comunità locali sanno custodire e trasmettere anche attraverso le proposte gastronomiche o i prodotti in vendita nelle botteghe a chilometro zero. 

Ecco qualche proposta tra cui scegliere per la vostra staycation all’Oasi Zegna. 

SPORT ALL’ARIA APERTA
Trekking naturalistici, escursioni di Nordic Walking o uscite in Mountain bike. Ci si può muovere in autonomia, perché l’Oasi Zegna dispone di oltre una ventina di percorsi (la maggior parte facili e tutti adeguatamente segnalati) da percorrere da soli o in tutta sicurezza in compagnia delle guide. Qui tutte le proposte.

IL BENESSERE CHE LA NATURA CI REGALA
Camminate meditative, percorsi bioenergetici, autentici bagni nei boschi, per beneficiare delle mille virtù delle piante, e ritrovare armonia tra mente, corpo, ambiente. Un profondo benessere che all’Oasi Zegna si può sperimentare nel Bosco del Sorriso, il sentiero dagli effetti rivitalizzanti o praticando il Forest Bathing per inalare le sostanze volatili rilasciate dalle foglie degli alberi, che permettono il rafforzamento del sistema immunitario e l’abbassamento della pressione arteriosa. 

LA BUONA CUCINA 
Per completare il tutto, la genuina cucina di montagna della Locanda Bocchetto Sessera, punto di partenza per entrambe le camminate esperienziali, e un soggiorno all’Albergo Ristorante Bucaneve a Bielmonte con un’area wellness specializzata in fito e naturopatia e una spettacolare vasca idromassaggio in legno sulla terrazza panoramica. In alternativa, il Rifugio Monte Marca (raggiungibile facilmente con una storica seggiovia monoposto) e lAgriturismo Moncerchio, isolati su sentieri di montagna, offrono notti di silenzio totale e panorami indimenticabili, rigeneranti passeggiate e giornate scandite dai ritmi della vita d’alpeggio. 

BIRRE, FORMAGGI E PRODOTTI A CHILOMETRO ZERO
Non mancano le sorprese gastronomiche, tra queste il microbirrificio Jeb che produce bionde e ambrate artigianali, non filtrate né pastorizzate, create con acqua di sorgente. Da non perdere poi una gita alla Cascina Pilota per assaggiare gli ottimi formaggi di capra prodotti da Valentina e Nicola, da gustare su tavoli all’aperto con spettacolare vista sulla Pianura Padana. 

Vuoi saperne di più?