• Categorie

CIASPOLE: TUTTE LE NOVITÀ

Nuovi itinerari e un ricco calendario di escursioni guidate per l'inverno 2018-2019

  • condividi su:
Due nuovi itinerari per le ciaspole, per un totale di dieci percorsi tracciati (facili o di media intensità), tutti segnalati in una nuova mappa turistica dedicata agli appassionati. Che quest’anno, all'Oasi Zegna, potranno facilmente reperire l'attrezzatura in 5 punti noleggio, uno dei quali alla Locanda Argimonia, a Bocchetto Luvera. Uno dei punti di accesso ai boschi incontaminati della Valsessera, lungo la Panoramica Zegna, a 1300 metri di quota, dove quest’inverno si inaugurano i due nuovi percorsi per escursioni con racchette da neve. Uno più facile, che raggiunge l’Alpe Margosio, l’altro di media difficoltà che si spinge quasi fino al Santuario di San Bernardo, entrambi panoramici, con vista sul massiccio del Monte Rosa. Al ritorno, la Locanda Argimonia (349.7022351), con cucina tipica, è da sempre un indirizzo di riferimento per gli escursionisti.   


Anche se camminare con le ciaspole non è difficile e il movimento viene naturale sin dall'inizio, non bisogna prenderla sottogamba: si tratta di un’attività di montagna che, oltre a richiedere preparazione fisica ed equipaggiamento adeguati, non è priva di rischi. Ecco quindi all'Oasi Zegna l’iniziativa “Racchette da neve la tua prima esperienza”, pensata per famiglie con bambini e neofiti: 6 weekend, dal 6 gennaio al 23 marzo, in cui si potrà partecipare a ciaspolate con le guide naturalistiche di Equipe Arc En ciel. Per divertirsi in sicurezza, ma anche per ammirare la natura e i panorami dell’Oasi Zegna con un occhio esperto e vivere un’esperienza più ricca e appagante, grazie alle guide e alla compagnia del gruppo con cui condividere anche le soste golose in rifugi. La prima escursione sarà l’Epifania, 6 gennaio 2019, con ritrovo alle ore 10 al Piazzale 2 di Bielmonte, per una passeggiata di un paio d’ore (minimo 10 partecipanti. Info e prenotazioni: Equipe Arc en ciel, tel. 015.0990725, 3494512088), ma sarà guidata anche la ciaspolata  notturna del 22 dicembre, dal Bocchetto Sessera all'Alpe Artignaga, iniziativa aperta anche allo sci fondo.




Vuoi saperne di più?