• Categorie
  • Condividi

autunno 2017

Come in un quadro impressionista. Ci si inoltra tra faggi, querce, betulle, completamente avvolti da tocchi di colori accesi e un magico gioco di riflessi dorati.

L'autunno arricchisce di nuove suggestioni il percorso nel bosco più famoso e amato dell’Oasi: il Bosco del Sorriso, dove domenica 1, 8 e 15 ottobre si può partecipare a passeggiate con guide naturalistiche, occasione per ammirare scorci e panorami nella loro veste forse più poetica, ma anche per saperne di più sul foliage.

Scoprire perché le piante d’alto fusto mutano colore e in generale come la natura si prepara all’inverno. “Gli alberi si accorgono che l’estate è finita dal calare delle ore di sole – racconteranno le guide ai partecipanti – per questo smettono di inviare clorofilla al fogliame che diventano
gialle o rosse, prima di seccarsi e cadere”. Uno spettacolo per i nostri occhi dunque che annuncia in realtà la fine del loro ciclo di vita.


Camminando nel Bosco Sorriso si possono fare poi altre scoperte sulle piante: ad esempio, che hanno  influssi rigeneranti, persino terapeutici, sul nostro sistema psico-fisico. Benefici che qui sono stati monitorati dall’esperto di bioenergetica Marco Nieri e sono indicati su cartelli lungo il facile percorso ad anello, adatto anche ai bambini (4,8 km).

Per una sosta, ci sono piacevoli aree relax, allestite con sedute in pietra e grandi libri in legno di cedro che contengono favole ispirate al bosco, meraviglia per i più piccoli.
 

Domenica 1, 8,15 ottobre, ritrovo alle ore 10 al Bocchetto Sessera. Gruppi massimo 25 persone, ciascuno accompagnato da una guida naturalistica. Prenotazione obbligatoria: Equipe Arc En Ciel tel. 015.0990725 / 349.4512088.  
Downloads
BROCHURE BOSCO DEL SORRISO
Riferimenti e informazioni
Info e prenotazioni: Equipe-Arc-en-Ciel
(Bi)
+39.015.0990725 - 349.4512088
maffeo@tin.it    
 

Vuoi saperne di più?